Scampi al sale

Trovato qui: http://digilander.libero.it/area_bolinarossa/scampi.html

E’ uno dei piatti più semplici, più divertenti e più succulenti a base di pesce.
Generalmente lo prevedo come antipasto, prima di un risotto di mare o dei tagliolini all’astice.
Stendere su un vassoio da forno con bordi alti uno strato di sale grosso di circa 2 cm.
Distenderci sopra gli scampi ovvero i gamberoni e ricoprire tutto con sale grosso.
Non deve essere scoperta da sale la più piccola porzione di crostaceo e questi debbono essere accostati e non sovrapposti l’uno all’altro.
Inserire nel forno che avete portato a 220°.
Dopo 15-17 minuti (a seconda della grandezza dei crostacei) togliere dal forno il vassoio, estrarre i crostacei rapidamente (nel sale bollente continuerebbero la cottura e, se troppo cotti, perderebbero il loro umore ed il sapore di mare); poi, sul piatto di lavoro, picchettarli per rimuovere i residui di sale che fosse rimasto attaccato alla scorza.
Porli su un piatto di portata tiepido e portare subito a tavola dove ogni commensale provvederà a sgusciarli aggiungendo al più un filo d’olio di oliva sulle code sgusciate. Il segreto per capire la cottura esatta è di estrarre il vassoio allorchè, aprendo il forno, sentirete uscire il profumo tipico del crostaceo. Da accompagnare con una Ribolla Gialla ben fredda. Da evitare di proporre se i crostacei non sono freschissimi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...