Calciopoli

Trascrizione dell’ intercettazione tra l’allora vice-presidente federale Innocenzo Mazzini e il ds della Roma Daniele Pradè, alla vigilia di Atalanta-Roma del 21 maggio 2005, l’anno della salvezza ottenuta in extremis dalla Roma.

MAZZINI: Non mi rispondi più al telefono, ti sei montato il capo anche te per una vittoria, ora?
PRADÈ: Ma chi è?
M.: Sono Innocenzo Mazzini, sono il tuo presidente…
P.: Mamma mia, come è possibile che non rispondo a te, ma scherzi? Con tutto quello che stai facendo per noi…Non l’avevo sentito, Innocenzo…
M.: Contami un po’ come tu vai
P.: Che ce devi dà…lo sai che punto molto su di te…
M.: Cazzo, che dovo fa di più…
P.: Niente. Devo passà domani e poi c’è un gran futuro. Anzi passato domani mi piacerebbe molto incontrarti e parlarti…
M.: Sì tesoro mio…
P.: …anche con la dottoressa Sensi, incontrarti
M.: Sì, sì, vabbè. Però domani…grande, eh…
P.: Io sono molto preoccupato per domani, eh…
M.: Anch’io sono tanto preoccupato…ma quegl’emeriti cretini che tu hai in squadra…hanno rivoglia, hanno entusiasmo o sono sempre sbracati?
P.: Sono sempre come…la partita, l’altro giorno, l’abbiamo vinta perchè quando c’è in campo Francesco può succedere di tutto
M.: Ho capito. Guarda che loro…è una squadra
P.: Lo so che sono una squadra
M.: L’ho vista a Firenze, l’ha presa a pallate, come squadra
P.: Basta, chè mi metti ‘sta ansia addosso…
M.: No perché ho visto che hanno il ragazzo bravo bravo sulla destra…l’hanno squalificato mi sembra
P.: Squalificato lui e non gioca neanche Natali…è importante
M.: Bene, bene…perché questo spilungone le ributta…capito? Anche sto Natali gli dà la capocciata, gli è alto…la ributta in su, la palla
P.: Sì, sì
M.: Ma mancando questi due…sono pedine importanti
P.: Vero
M.: Comunque tu troverai un ambientino…meno male tu sei tutelato…molto
P.: Mmm…
M.: Ché c’è un grande arbitro…
P.: Quanto grande?
M.: Grandissimo…Mi raccomando a te: determinazione, voglia, corsa. Tutte cose che dovresti avere però non so se ce l’hai…
P.: Non ce l’ho
M.: Però tielli insieme, dai, forza…
P.: D’accordo, grazie Innocenzo…
M.: Ci sentiamo la prossima settimana a salvezza…tocchiamoci le palle. Va bene…
P.: Un abbraccio
M.: Ciao amore…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...