Strage di Ustica

« Bologna e Ustica, quando il sospetto cadde su Gheddafi – L’ipotesi che “offende le vittime” »
Ustica – Opera di Gheddafi?

I-TIGI

Se chiedi a qualcuno per strada che cosa sia successo all aereo di Ustica, quello nove volte su dieci (e in perfetta buona fede) vi dirà che è stato abbattuto da un missile americano che cercava di colpire un MiG su cui volava Gheddafi.

Invece il Dc9 di Ustica saltò in volo a causa di una bomba che esplose poco prima dell atterraggio a Palermo ed era certamente una bomba araba e anzi, a giudicare dalla procedura identica a quella dell’ aereo della Pan Am di Lockerbie e di un apparecchio francese, libica.

http://it.wikipedia.org/wiki/Volo_Pan_Am_103

http://it.wikipedia.org/wiki/Volo_UTA_772

Ma non lo sapremo mai, perché mentre si scatenò il linciaggio contro ufficiali colpevoli di non aver avallato la verità politica e falsa del missile americano, nessuno allora e più tardi ebbe mai il fegato di indagare su chi aveva messo la bomba.

Anzi, il fisico Frank Taylor, lo stesso che fece la perizia sul volo della Pan Am incastrando i libici che dovettero pagare almeno un risarcimento, quando dimostrò in maniera inoppugnabile fisica e chimica le modalità dell esplosione fu licenziato dal collegio dei periti. Assistetti quasi solo ad una sua lezione di tre ore nellaula magna del Cnr a Roma, dove dimostrò fibra per fibra, frammento per frammento, gli effetti di una bomba dietro la toilette.

Il colonnello dell aeronautica Guglielmo Lippolis, con cui parlai a lungo e che mi spiegò lo stato dei cadaveri da lui trovati affioranti in mare con le bruciature tipiche di una esplosione dall interno (i missili distruggono un aereo polverizzandolo con le schegge) non fu ascoltato su ciò che aveva visto e gli impedirono di parlare.

In compenso quelli del muro di gomma? fecero la parte degli eroi che indagano sulle trame del potere e in realtà finirono per inquinare la verità, coprendosi di miserabile gloria.

Tutto il resto era fumo negli occhi, compresa la dilatazione dei tempi per mettere in relazione il Mig caduto sulla Sila con la triste sorte del DC9 di Ustica.

La menzogna su Ustica fu fabbricata, è dimostrato in atti, dai geni del KGB cui non parve vero di poter scaricare un delitto arabo sulle spalle degli americani, facendo la felicità dei dietristi che vedono sempre la Cia dietro i delitti sovietici e le manipolazioni architettate alla Lubjanca.

Non si può dire oggi che giustizia sia stata realmente fatta perché tuttora la vera tragedia di Ustica non è diventata televisione, cioè coscienza popolare. E poi perché nessuno potrà mai restituire, a chi è stato infangato e diffamato per anni, una vita spezzata per sempre.

(Paolo Guzzanti)

2 pensieri su “Strage di Ustica”

  1. Nel 1980 il Presidente Americano Jimmy Carter e il Presidente Francese decisero di uccidere il Padre della Rivoluzione Libica.

    Sapevano, che Gheddafi stava volando con il suo jet privato a Varsavia.

    La situazione ideale per farlo fuori…

    L´Aeronautica Italiana era inviata in questi piani diabolici della Nato.

    Per fortuna Santovito, il capo del SISMI, averti il Padre della Rivoluzione Libica, che gia in volo, si salvo al ultimo momento.

    Il capo di governo italiano, che di tutto questo naturalmente non aveva saputo niente, fu “informato di questo fatto” dal “suo capo del SISMI” dopo un paio di anni:

    http://www.repubblica.it/2009/05/sezioni/cronaca/cossiga-ustica/cossiga-ustica/cossiga-ustica.html

    Maldestri come sono, gli Francesi poi avevano scambiato il DC9, volando dal nord al sud, con il aereo di Gheddafi, che volava da Tripoli a Varsavia.

    Prova:

    L´ispettore Clouseau e le sue “gaffes”, tipiche per tutti Francesi.

    Per fortuna in Italia c´erano “Magistrati serissimi”, (come aveva affermato Giulio Andreotti), che avevano subito capito, che non poteva essere la bomba, perche Gheddafi era un “grande amico” del Italia.

    http://archiviostorico.corriere.it/2006/febbraio/22/Cossiga_Gheddafi_amico_proteggiamolo_dagli_co_9_060222020.shtml

    E almeno hanno fatto dei lunghi processi ai Generali del Aeoronautica, che avevano complottato contro Gheddafi e l´Italia con gli Americani e gli Francesi.

    1. nessuno conosce la verità, tantomeno i giornalisti ( soprattutto quelli di “repubblica”).
      da ingegnere, ho letto la perizia di Frank Taylor, e devo dire che è ineccepibile: quindi ci sarebbe una dimostrazione della presenza di una bomba.

      l’ idea che mi sono fatto (assolutamente personale, senza presunzione) è che un eventuale scramble e lo scoppio della bomba siano stati 2 episodi separati (certo, la coincidenza è quantomeno sorprendente).

      l’ articolo che ho riportato è di Paolo Guzzanti, presidente della commissione Mitrokhin: certamente Guzzanti sarà a conoscenza di incursione dei servizi segreti di paesi dell’ Est in Italia negli anni ’70 e ’80. E’ assolutamente credibile quando dice che le teorie “dietrologiste” sono opera del KGB (o suoi affiliati).
      D’ altronde in Italia ci hanno fatto credere anche che Falcone sia stato ucciso dalla “mafia”, quando le modalità dell’ attentato sono tipiche del KGB: fu la commissione antimafia del 1994 presieduta da Imposimato (PCI) a dimostrarlo.

      Quindi, non credo a nessuna delle spiegazioni che chi hanno fornito per le tante stragi che abbiamo avuto in Italia nel dopoguerra. Ci hanno sempre fatto credere che erano i “fascisti” (non ci sono più dal 1945) o la “CIA” (assolutamente grottesca come spiegazione).
      E’ assai più plausibile che siano stati terroristi arabi (che ci teniamo “amici” per il loro petrolio) e KGB (basti pensare cosa hanno fatto a Litvinenko e G. Falcone per non far scoprire scottanti verità).

      Ma siccome non lo sa nessuno, la logica vuole che il giudizio venga sospeso, in attesa (nella speranza senza certezze) che la verità venga fuori.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...