Piloti da strapazzo

Ho sempre pensato che la “bravura” dei nuovi piloti della MotoGP fosse dovuta agli ausili teconologici.
Le parole di Jorge Lorenzo a Laguna Seca (23 luglio 2011) ne sono la conferma:

A fine turno – racconta Lorenzo – come sempre mi sono fermato prima della cruva 5 per provare la partenza. La procedura prevede che il traction control venga disattivato per avere uno spunto migliore e io l’ho disattivato. Il dispositivo poi si riattiva automaticamente non appena scali una marcia, cosa che io mi sono dimenticato di fare arrivando alla curva 5. Ho fatto la curva senza toccare il cambio e appena mi sono appoggiato al gas la botta di potenza senza traction control è stata tale che la moto mi ha lanciato in aria. È stato un grande schiaffo sull’asfalto, ma alla fine è solo una contusione alla coscia destra, niente di grave. Spero che non mi dia fastidio andando in moto perchè sto facendo bene. Ci sono e vorrei arrivare a fare una bella gara

Questi piloti non sono capaci di “sentire” la moto.
In particolare Casey Stoner: ha avuto una fortuna da superenalotto nel trovarsi con la moto più veloce (la Ducati, quando le altre moto erano nettamente inferiori) e poi con la migliore moto in assoluto (la Honda).
Se la centralina elettronica lo tiene in sella è bene, altrimenti cade.

Mi piacerebbe tanto vedere questi “pilotini” alle prese con una moto senza elettronica, per non parlare di una 500cc !!

Non è un caso che attualmente i piloti più lenti sono quelli che hanno guidato moto senza traction-control.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...