File temporanei con bash

Per creare un file temporaneo unico si usa il comando mktemp;
per usare mktemp in uno script conviene fare un controllo sulla riuscita del comando:

#!/bin/bash
OUT=$(mktemp /tmp/output.XXXXXXXX) || { echo "Errore nella creazione."; exit 1; }

In questo esempio succedono alcune cose:

  1. il comando mktemp viene chiamato con un argomento che imposta il template per il nome (vedere il manuale)
  2. il nome (il valore restituito da mktemp) viene immagazzinato nella variabile OUT
  3. in caso di errori, il test OR termina lo script con un messaggio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...