Ricette per la gallinella

http://www.mangiarebene.com/ricette/pesce/pesce-di-mare/gallinella-di-mare-alla-maniera-dei-marinai_IDa_2019.htm

Gallinella di mare alla maniera dei marinai

Ingredienti

Per 4 persone
1,6 kg di gallinella di mare
pomodori molto maturi
cipolla
olio di oliva
sale e pepe
vino bianco
Ci piace con…
Sauvignon

Procedimento

Tritate finemente una cipolla, fatela rosolare in padella, indi aggiungete il pesce. Spruzzatelo col vino bianco e lasciatelo evaporare.
Aggiungete i filetti di pomodoro, sale, pepe e un poco d’acqua e fate andare a fuoco lento per circa 30 minuti.

http://www.petitchef.it/ricette/gallinella-alla-maniera-dei-marinai-fid-338687

Gallinella ” alla maniera dei marinai”

Procedimento

In una pentola antiaderente, mettere tutto a freddo.

Adagiare la gallinella nell’ olio, salare, due pezzetti di cipolla, uno spichio d’aglio, un pezzetto di peperoncino, poi unire i pomidorini tagliati a metà, un cucciaio di aceto, un pò di vino bianco, prezzemolo tritato fine.

Per dare al sugetto quel bel colorito, io metto una punta di concentrato di pomodoto.
Far cuocere per circa 20° a pentola coperta.

http://www.petitchef.it/ricette/portata-principale/filetto-di-gallinella-al-limone-fid-978648

Filetto di gallinella al limone

Ingredienti

Filetti di gallinella (1 a persona)
1 spicchio d’aglio
prezzemolo
succo di limone (1 limone ogni due filetti)
olio
sale

Preparazione

Prepariamo i filetti di pesce tagliandoli con un coltello ben affilato, in tre strisce nel senso della lunghezza lasciandole attaccate dalla parte della coda, incrociamole tra loro a mò di treccia.
Prepariamo una padella con olio e prezzemolo e aglio tritati, appena sfrigola aggiungiamo i filetti cercando di non disfare la treccia formata, li giriamo da ambo i lati e aggiungiamo il succo di limone, cuociamo scoperto il tempo che si restringa il succo e formi questo sughetto delizioso.
Accompagniamo con insalata, pomodori, o patate fritte.
Ottimi per l’estate anche freddi.

http://www.petitchef.it/ricette/portata-principale/zuppetta-light-di-gallinella-fid-1375038

Zuppetta light di gallinella

Ingredienti

1 gallinella da porzione
1 carota
1 piccolo scalogno
1 spicchio d’aglio
4 pomodorini di Pachino
1 patata piccola
5 o 6 olive taggiasche
1 foglietta di alloro
2 cucchiaiate di olio extravergine di oliva
1 mestolo di brodo vegetale
sale
pepe

Preparazione

Sbollentare i pomodorini dopo aver fatto su ognuno un taglio a croce; spellarli, tagliarli in quarti, eliminare i semi.
Sbucciare la patata, tagliarla a cubetti e sbollentarli per 10 minuti.
Raschiare la carota e tagliarla a tocchetti, snocciolare le olive taggiasche.
In un tegame versare l’olio e soffriggervi lo scalogno finemente tritato e l’aglio intero ma leggermente schiacciato. Togliere l’aglio quando comincia a dorarsi, aggiungere il pesce, irrorare con il vino e farlo evaporare. Aggiungere a questo punto pomodoro, le carote, le olive, la patata, la foglia di alloro e irrorare con il brodo caldo. Portare a cottura (15 minuti circa). Regolare di sale, togliere la foglia di alloro, profumare con una macinata di pepe e servire.

http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?t=33834

Gallinella Al Forno

Pochi ingredienti… …che lasciano emanare al pesce tutta la sua bontà….e facilmente reperibili in casa:
Patate – pomodorini – rosmarino – 2 fette di limone – olio extravergine di oliva – il succo di un’arancia (facoltativo) – un bicchiere di vino bianco – sale e pepe.

Mettere la gallinella in una teglia da forno, io preferisco rivestirla di alluminio per sporcarla di meno, con le due fette di limone al posto delle branchie e un filo di olio sottostante. Aggiungere le patate tagliate a fettine, qualche pomodorino a metà, ciuffetti di rosmarino. Salare e pepare, irrorare ancora con un po’ di olio e il succo dell’arancia (questa una variante escogitata al momento…), e versare il vino bianco sul fondo della teglia.
Se usate l’alluminio potete chiudere il cartoccio per i primi venti minuti di cottura, ricordarsi di riaprirlo a metà cottura….
Cuocere in forno caldo a 200° per il tempo necessario, dipende dalla grandezza del pesce. Questa ha cotto un’oretta scarsa…si calcola mediamente 20 minuti a kilo.
Lo spessore delle fettine di patate dipende dal tempo di cottura impostato, per cui se ho un pesce che cuoce in fretta taglierò le patate molto sottili per averle pronte insieme al pesce…
Servire irrorando la polpa col sughino di cottura. Ho aggiunto come contorno una semplice insalata russa fatta col Bimby… …e un’insalata di radicchio rosso di Verona e molesini a parte.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...